La libertà di Internet: tra rischio censura e rischio anarchia

Si chiama Declaration of Internet Freedom: è la petizione on line, nata due giorni fa, contro i tentativi di legiferare su copyright o privacy, come la proposta di legge (Sopa) negli Stati Uniti o il provvedimento Acta nell’Unione Europea, che però è stato già bocciato ieri dall’Europarlamento. E intanto di privacy in particolare si discute dopo che un giudice negli Usa ha stabilito che il twitter di un ragazzo fosse da prendere come elemento processuale in quanto dichiarazione pubblica. I suoi avvocati difendevano la presunta privacy della dichiarazione. Di libertà e di privacy su Internet Fausta Speranza ha parlato con uno dei massimi esperti di sicurezza informatica a livello mondiale, l’hacker Fabio Ghioni, reso noto in Italia per il caso Telecom. Oggi è consulente di governi e istituzioni internazionali:

7 Luglio 2012